Bob Log III Live @ Teatro Miela

I suoi show sono definiti dei blues punk guitar dance party. Bob Log III, originario di Tucson Arizona, è un tizio vestito da uomo proiettile che indossa un bizzarro casco da motociclista con incastonata sulla visiera una cornetta del telefono.

E’ la terza volta che viene a suonare a Trieste, sempre al Teatro Miela. La prima nel 2008 e l’ultima quattro anni fa. Il 27 ottobre scorso durante la sua adrenalinica esibizione ho girato questa clip che spero abbia reso, almeno in parte, l’atmosfera di questo concerto. Bob Log III, è un classico animale da palcoscenico, una one man band che tiene in media 150 concerti all’anno in giro per il mondo. La sua faccia è perennemente coperta, si siede su uno sgabello in mezzo al palco, usa le mani per suonare la sua chitarra come un ossesso e suoi piedi per battere sui dei pedali di pezzi di batteria ed altre curiose percussioni. Canta attraverso la sua cornetta e la sua voce arriva distorta come tutto il suo sound del resto. Slide blues tiratissimo e incalzante. Tom Waits lo ha definito “the loudest strangest stuff you’ve ever heard”.

Hanno aperto il concerto Franco Toro e The Screaming Wheels

BOB LOG III

THE SCREAMING WHEELS

FRANCO TORO

 

 

Comments (2):

  1. Fabrizio Grum

    16 Gennaio, 2020 at 6:34 am

    Bella nitidezza, bravo Giuseppe! Il problema dei live è sempre lo stesso..il bisogno di più inquadrature, in ogni caso è ottimo, complimenti.

    Rispondi
    • gvergar64

      16 Gennaio, 2020 at 9:07 am

      Grazie mille Fabrizio. Infatti da soli con due macchine si fa quel che si può. Ci vorrebbero una persona e una camera in più come minimo. Ho filmato anche i concerti di Tiger Lillies e Sean Kuti ma al momento sono stati caricati solo sulla pagina Facebook del Teatro Miela.

      Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *