Patti Smith, concert for Pasolini

Sentir dire a Patti Smith prima di iniziare Because the night che la canzone è dedicata a suo marito e che ogni volta che la canta pensa: questa è per te, Fred, ha un valore ancora maggiore dopo le serate di Ti racconto il rock dove abbiamo narrato proprio questa storia.

Il concerto di ieri sera a Villa Manin, a concert for Pasolini, una delle date italiane del Horses Tour 2015 è stato memorabile. La carica e l’energia messa sul palco da Patti Smith è stata sorprendente per un’artista che il prossimo anno compirà settant’anni. E’ la quarta volta che la vedo dal vivo non mi ha mai deluso ma non pensavo di poterla vedere ancora a questi livelli. La sua voce non è cambiata con l’età ma le ultime volte avevo visto esibizioni più pacate che si infiammavano solo nel finale. Ieri sera l’adrenalina è iniziata a scorrere dalla prima canzone, Gloria, suonata come se fosse l’ultimo brano del concerto, con la gente seduta che si dimenava sulle sedie. Non era assolutamente un concerto da vedere seduti, quello di ieri sera, e così durante Land, complice anche la pioggia che tornava a cadere incessantemente, Patti Smith ha invitato il pubblico ad alzarsi e io sono finito sotto il palco davanti al suo microfono a pochi metri da lei.

Qui sotto trovate un medley di alcune canzoni suonate ieri. La qualità non è sicuramente delle migliori, sono state fatte con un Ipod sotto la pioggia e con una mano che non voleva stare ferma, sono in ogni caso, per me, un prezioso ricordo di uno dei più bei concerti visti nella mia vita. Buona visione!!!

 

Comments (1):

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *