Liberiamoci dai fascismi! – Osvobodimo se fašizmov!

Non uno ma più fascismi minacciano la democrazia e i valori conquistati con la Resistenza. Per liberarsi da loro e per protestare contro il raduno nazionale di CasaPound, a Trieste, sabato tre novembre, migliaia di persone sono scese in piazza.

Una folla così in un corteo, nel capoluogo giuliano, non si vedeva da tempo. Cinquemila secondo la stampa e la questura ma probabilmente erano in numero ancora maggiore. Qualcuno dice che hanno sfilato diecimila persone. Meno di duemila, invece, i nostalgici di CasaPound.
Ho sfilato in corteo armato di una Canon mini x con un obiettivo grandangolare in maniera da dare il giusto punto di vista per capire quale fosse la reale partecipazione. Ne è venuta fuori una clip che spero abbia reso l’idea di quale sia stata l’atmosfera che si respirava ieri pomeriggio. Ho avuto anche l’onore di poter salutare e stringere la mano a Lidia Menapace che a 94 anni ha ancora la forza e l’entusiasmo per dire no a quell’orrore che ha vissuto in gioventù. La musica che ho scelto è quella di Marc Ribot che nel suo ultimo disco, Songs of resistance, fa cantare a Tom Waits una struggente versione di Bella Ciao.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Barcolando 2018

La decima edizione di Barcolando, il festival musicale che si svolge a  Trieste, tradizionalmente il sabato sera prima della regata Barcolana in Piazza Cavana, è stata un edizione da record.

Nove ore di musica dal pomeriggio a notte fonda. Dieci gruppi che si sono alternati dando vita a una kermesse musicale che ha spaziato dalla musica popolare al blues, dal rock alla musica balcanica, dalla canzone d'autore al klezmer. Brani in italiano, in vari dialetti, in spagnolo, in francese e in inglese. Un festival che ogni anno cresce e attira sempre più pubblico, facendolo ballare in piazza fino alle ore piccole. Un festival che rilancia la musica da strada come una necessaria forma artistica che va sempre incoraggiata e mai repressa. I gruppi che hanno suonato e non ho filmato sono i Rosamarina, le Maremendule, i The Lamona, Stefano Schiraldi Band, e le Swing Deal.

Qui sotto trovate otto video (il primo è una sorta di "the best of" del festival) per altrettante otto canzoni. Cliccando qui invece potete accedere alla playlist di YouTube con i video anche delle edizioni passate. Buona visione!!!

Bomba Klavec

MASSIMO SERLI

ENDJORO QUARTET

MAXMABER ORKESTAR

FRANCO TORO & DAVOR HAČIĆ