Frank Get and Friends – Climbin’ up this mountain – False Flag

Online da ieri sera il mio terzo videoclip musicale grazie a Franco Ghietti aka Frank Get e a tanti altri protagonisti della scena musicale triestina.

Sarà un disco del 2019 proprio per un pelo. E’ infatti prevista per il 31 dicembre l’uscita del 15° disco di Frank Get che si intitola False Flag. Una carriera lunga quarant’anni iniziata a Trieste nel 1979 con le prime esibizioni al liceo e proseguita con una serie infinita di concerti in giro per il mondo fino a portarlo ad Asbury Park nel New Jersey al Light of day: il festival benefico itinerante patrocinato da Bruce Springsteen. Ma Frank Get ha suonato anche in prestigiosi palchi italiani da Sanremo Giovani ad Arezzo Wave, ha collaborato e suonato, fra i tanti, con Jesse Malin, Willie Nile ed ha aperto i concerti di gruppi del calibro dei Ten Years After, degli Animals e degli Uriah Heep.
Insomma una carriera di tutto rispetto “sempre onesta, senza vezzi da rockstar” come scrive il giornalista e scrittore Furio Baldassi nella prefazione del libro, fresco di stampa: Ti racconto la mia terra, viaggio tra Trieste e l’Istria. Un titolo che può sembrare curioso per chi si è sempre dedicato, anima e corpo, al rock, al blues e alla tradizione della musica d’oltreoceano. Ma dopo anni di girovagare Frank Get ha sentito l’esigenza di tornare verso le proprie origini cantando storie di uomini le cui vite sono state legate alle terre del confine orientale. Hanno preso vita così canzoni con protagonisti personaggi come l’inventore Josef Ressel (non è un caso che un elica compaia nel logo del cantante) e l’esploratore e scienziato Carl Weyprecht o dedicate alla tragedia mineraria di Arsia in Istria. Questa linea prosegue anche con il nuovo disco False Flag dove incontreremo uomini come l’astronomo Johann Krieger ed episodi degli anni venti come i moti popolari nel rione di San Giacomo a Trieste o la libera Repubblica di Albona in Istria.

Fa parte di False Flag, come bonus track anche Climbin’ up this mountain dedicata a tutti quelli che, tra mille difficoltà, hanno scelto di vivere da musicisti. Il video è una performance corale da studio con una serie di amici con cui Frank Get, ha condiviso, in tutti questi anni, più di qualche stage.
Nel video suonano e cantano oltre che a Frank GetTea Tidić al basso, Giulio Roselli alla batteria, Anthony Basso, Franco Toro Trisciuzzi, Jimmy Joe, Ivo Tull e Matteo Zecca Zecchini alla chitarra.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I tagli alla sanità presentano il conto

Nel numero di dicembre de “Il Lavoratore” troverete un dossier sanità a cui ho contribuito con un articolo dove ho raccontato la mia esperienza con il Covid-19. Più che dei sintomi ho scritto della confusione in cui è precipitato il Dipartimento di Prevenzione dell’ASUGI a Trieste a causa della seconda ondata di contagi iniziata nei primi giorni di ottobre.